Mail

info@antiparasit.com

Per un intervento

+39 011 2484020

Indirizzo

Via Cherubini 72/A 10154 Torino (TO)

Haccp torino

Non hai un Piano di autocontrollo HACCP? Evita multe salate!

Gestisci un’azienda alimentare ma non sei in regola con le normative europee sull’HACCP? Non sprecare soldi preziosi per la crescita della tua impresa in multe salate. Chiamaci: i nostri tecnici altamente qualificati cuciranno sulla tua impresa un Piano di Autocontrollo HACCP, una procedura obbligatoria che ogni attività alimentare deve seguire per rispettare la legge. Non affidarti a chiunque: anche una documentazione mal compilata può costarti una sanzione! Scegli Antiparasit, da trent’anni al fianco delle aziende di Torino nella stesura di Manuali e Piani di Autocontrollo HACCP. 

Contattaci per un preventivo gratuito

Antiparasit è iscritta all’Associazione di Categoria A.N.I.D. (Associazione Nazionale Italiana Disinfestatori) e garantisce ai tecnici e al personale d’ufficio un aggiornamento costante sulle procedure di  disinfestazione e sanificazione ambientale.

HACCP TORINO

HACCP su Misura: Una Difesa Efficace per la Tua Attività

Se gestisci un ristorante, una pasticceria o una qualsiasi attività nel settore alimentare, hai l’obbligo di tenere in azienda specifici documenti in materia di HACCP, come previsto dalla legislazione alimentare entrata in vigore in Europa nel 2006. Il Piano di Autocontrollo HACCP è fra i più importanti. È cucito su misura per ogni attività e detta le linee guida per il monitoraggio sistematico di tutto il processo produttivo (necessario visto che cibi e altri prodotti semilavorati attirano molti parassiti, animali e insetti in grado di infettarli). Il suo principale obiettivo è indicarti il modo migliore per prevenire pericoli di contaminazione alimentare e si compone perciò di due elementi. 

Ecco cosa faremo per te!

01

Sopralluogo

Sopralluogo accurato presso le tue aree produttive e/o magazzini.

02

Analisi dettagliata

Analisi dettagliata per identificare eventuali problemi o rischi legati alla sicurezza alimentare.

03

Misure Preventive

Soluzioni e misure preventive per ridurre al minimo ogni tipo di rischio.

Testimonianze

Domande frequenti

La responsabilità della gestione dell'HACCP spetta solitamente al proprietario dell'azienda, o al responsabile della sicurezza alimentare o a un team dedicato, a seconda delle dimensioni e dell'organizzazione interna dell'impresa.

I principi dell'HACCP sono sette, e includono: individuazione e analisi dei pericoli; individuazione dei Punti Critici di Controllo; determinazione dei limiti critici per tutti i Punti Critici di Controllo; definizione del sistema di monitoraggio; individuazione delle azioni correttive eventualmente necessarie; definizione delle procedure di verifica; registrazione e raccolta di tutta la documentazione necessaria all’applicazione del piano.

I punti critici di controllo sono identificati attraverso un'analisi dettagliata del processo produttivo svolta da personale qualificato come quello di Antiparasit, in grado di determinare dove possono verificarsi, essere controllati o eliminati i pericoli.

Il Piano HACCP dovrebbe essere riesaminato regolarmente, in particolare in caso di cambiamenti nei processi produttivi, ingredienti, attrezzature o in risposta a nuovi pericoli identificati.

Le sanzioni possono variare a seconda delle normative locali, ma possono includere multe, chiusura temporanea dell'attività o azioni legali.

Autocontrollo e l'HACCP non sono sinonimi. L'autocontrollo è un termine più generale che riguarda la responsabilità dell'Operatore del Settore Alimentare (OSA) nella gestione dell'igiene e della sicurezza degli alimenti. Questo comprende l'obbligo di mantenere sotto controllo la produzione alimentare. L’HACCP è invece un sistema che consente di applicare l’Autocontrollo in maniera razionale e organizzata.

Hai un'urgenza?